venerdì 25 luglio 2014

California dreamin' - giorno 9

San Francisco!
venerdì 5 aprile 2013


Stamani sveglia presto, colazione, sistemazione velocissima e partenza altrettanto rapida alla volta di Larkspur dove prendiamo il Golden Gate Ferry. Siamo immersi in un'orda di gente nero-arancione vestita: sono tifosi dei San Francisco's Giants che supponiamo vadano a vedere una partita. Appena arrivati ci incamminiamo verso il Pier 39, nella zona del Fisherman's Wharf. Le bimbe ammirano entusiaste il "contorno" di grattacieli ed alti edifici e si rassegnano all'idea di dover camminare un bel po'. Il Pier 39 è un molo molto affollato di turisti, il nostro ingresso è accompagnato da questo sottofondo musicale ... davvero molto piacevole.

video

 I leoni marini rimangono l'attrazione principale del Pier. 

  

già che ci siamo lasciamo
il "nostro" hashtag 
Ne approfittiamo per acquistare qualche souvenir da portare a casa; Caterina chiede una t-shirt ricordo con il logo qui a fianco mentre Melissa con lo stesso logo ci fa comprare un ombrello tanto per confermare la sua fissa per quest'oggetto. Proseguendo arriviamo fino a Ghirardelli Square dove si trova uno dei capolinea dei famosi cable car. Aspettiamo il nostro turno e finalmente saliamo sopra.

la "rotazione"
incuriositi dai dettagli ...

Ci divertiamo con i saliscendi della città, vediamo dall'alto la famosa Lombard Street e arriviamo fino Union Square dove scendiamo. Accontentiamo Caterina che vuole entrare da Macy's ma ci limitiamo a salire fino al 7° piano e tornare giù con le scale mobili senza acquistare niente! Poco più avanti troviamo H&M dove invece compriamo qualcosa per le ragazze. Svoltiamo poi per Market Street dove troviamo il negozio Anthropologie e andiamo a comprarci la candela Capri Blu Volcano, che è il vero motivo per cui abbiamo fatto questo popò di viaggio - sì, siamo un po' bizzarri!

il negozio ...

la candela "instagrammata" poi a casa
Piano piano torniamo al nostro Pier di partenza camminando lungo Market Street. Prima di imbarcarci facciamo una doverosa sosta da Starbucks per un dolcino ed un espresso. Ripensiamo velocemente alla giornata che sta volgendo al termine e constatiamo che, mentre Caterina non ha parlato d'altro che di shopping, Melissa l'ornitologa, con tutti i piccioni e i gabbiani di oggi, non ha parlato altro che di uccelli! Torniamo a Larkspur in compagnia dei soliti tifosi dei Giants; riprendiamo possesso del nostro mezzo pagando solo 4 dollari di parcheggio e ci indirizziamo verso il Golden Gate Bridge. Mentre Drillo guida io cerco di fare sia un po' di filmino che qualche foto.




Passato anche questo puntiamo il navigatore verso il campeggio di Salinas (riservato la sera prima) dove arriviamo in serata. Solito tran tran: doccia, cena, gioco, nanna e domani visita di Monterey.


link al giorno precedente - Petaluma "via" Napa Valley











Nessun commento:

Posta un commento